Azzurri Over 40, riscatto alla greca, 83-48

 

Salonicco, 15 luglio – Dopo lo scivolone con la Germania, gli azzurri Over 40 avevano l’assoluta necessità di rimediare per riprendere la corsa verso la qualificazione. Il riscatto c’è stato, con una vittoria perentoria contro la Grecia D, asfaltata col punteggio di 83-48. Per come è stato ottenuto, il successo rilancia l’Italia e giustifica le ambizioni della vigilia che la ponevano fra le favorite di questi mondiali.

L’Italia Over 50 passeggia col Perù 80-19

 

Salonicco – Il cammino dei senatori azzurri Over 50 comincia col sorriso nel bellissimo e funzionale complesso sportivo della scuola cattolica YMCA. Più che una gara ufficiale, quella col Perù è stata una  partitella di allenamento: 80 a 19 il punteggio finale. L’unico elemento apprezzabile esibito dalla formazione peruviana   è stata la divisa, davvero impeccabile.

L’Italia Over 40 si arrende alla Germania 67-75

 

Salonicco – I mondiali cominciano male. Pronti, via, gli azzurri Over 40 inciampano contro l’ostacolo della Germania, ritenuta alla vigilia abbordabile e vanno al tappeto 75 a 67. Scarsa preparazione nelle gambe, poca intesa, difesa affannosa, giornata nera nel tiro e, come se non bastasse tutto questo, ansia e precipitazione nei cinque minuti finali, quando la partita poteva essere raddrizzata.

La faccia sorridente dalla Turchia moderna

 

Salonicco, 12 luglio. Ai campionati mondiali di basket Over 40 – o maxibasket – al via oggi, è presente anche la squadra femminile turca Over 40, le cui ragazze si sono presentate con la divisa che si vede nella foto. Sulla parte anteriore della T-shirt rossa, il colore della bandiera turca, è riprodotto il ritratto di Kemal Ataturk, il fondatore della Turchia moderna.

Mondiali di maxibasket, si fa presto a dire Nazionale

 

Fra le 179 squadre in lizza ai campionati mondiali di maxibasket che avranno inizio il 13 luglio a Salonicco ci sono due nazionali azzurre ufficiali, una per la categoria Over 40 e una per la categoria Over 50. Entrambe sono guidate da coach Alberto Bucci, assistito da Maurizio Marinucci e Umberto Anzini.

Powered by Wordpress